Carlo Zannetti



Carlo Zannetti emiliano di origine é un cantautore, musicista, scrittore, animalista, articolista, e studioso di storia della musica rock - pop.

Professionista dal 1994 é un musicista poli-strumentista (chitarra, basso, pianoforte e armoniche) turnista con all’attivo circa 1200 concerti dal vivo ed un cantautore con 3 album di canzoni proprie pubblicati a più riprese: “Carlo Zannetti” del 1995, “L’Ulisse del 2000” del 1997, entrambi diffusi a livello italiano dalla “Venus Distribuzioni” di Milano e “Vincimi” del 2016 prodotto e diffuso dalla etichetta iM Carlo Zannetti di Zurigo.
Dal 1994 in poi, da autodidatta, impara a suonare oltre alla chitarra anche il basso, il pianoforte, l’armonica a bocca e contemporaneamente pubblica come cantautore i suoi primi due album di canzoni proprie entrambi diffusi a livello italiano dalla “Venus Distribuzioni” di Milano.
Dal 1982 ad oggi collabora come musicista, autore e solo in alcuni casi anche come direttore artistico qualificato: Loredana Bertè, Enrico Ruggeri, Eugenio Finardi, Shel Shapiro, Jalisse, Jimmy Fontana, Marco Ferradini, Andrea Mirò, Statuto, Sonohra, Chiara Canzian e Raul Cremona.
Nel 2016 pubblica il suo terzo album con l’etichetta iM- Carlo Zannetti (Zurich – Switzerland) e due nuovi singoli prodotti da Emubands (Glasgow – U.K.).
Dal maggio 2017 inizia una collaborazione come session player per un progetto di livello internazionale che lo porta ad incidere in alcuni studi di registrazione all’estero: Vienna, Praga e New York.

Non solo un musicista


Nel settore letterario, a partire dal 2015 firma due romanzi, un libro di racconti e partecipa come scrittore alla 28^ edizione della rassegna letteraria “Festival Du Premier Roman” di Chambery in Francia oltre a numerose presentazioni e manifestazioni in varie città d’Italia.
Nel Febbraio, Settembre e Dicembre 2017 é compreso tra gli autori vari di tre libri tutti pubblicati dalle Edizioni “Asino Rosso” di Ferrara: Futurologia della vita quotidiana - Transhumanist Age di AA.VV a cura di Roby Guerra e Associazione Hyperion, Love Writers raccolta di racconti a cura di Stefania Romito di “Ophelia’s Friends – Milano “ e 2020 Ferrara città d’arte. Virtuale o reale? a cura del noto futurista – scrittore Roby Guerra.
Sempre dal 2016 inizia a collaborare come articolista con alcuni giornali nazionali come ”Il Gazzettino”, ”Il Popolo Veneto”, il network “Youmandesign” legato al famoso Centro Culturale “Leonardo da Vinci” di Milano e SMS News.

Carlo Zannetti come studioso della musica rock e pop partecipa a molte trasmissioni,talk-show ed alcuni programmi in rotazione su radio e televisioni di livello nazionale.
Nel settore della salvaguardia e difesa dei diritti degli animali lancia petizioni sul portale “charge.org”, amministra alcuni gruppi su Facebook e svolge un’attività di volontariato per alcune associazioni animaliste di livello nazionale ed internazionale. A tal proposito, per coerenza personale, nel 2014 l’artista abbraccia l’ alimentazione vegetariana per poi nel 2016 sposare con convinzione quella vegana . Egli inoltre si rifiuta di indossare vestiti di lana e di utilizzare qualsiasi prodotto od oggetto che possa contenere materiali di origine animale.
Carlo Zannetti trascorre molto tempo della sua vita professionale e privata in varie città: Ferrara, Bologna, Padova, Milano,Udine.


 
 

“Ho avuto la grande fortuna di incontrare persone famose che mi hanno insegnato tantissimo sull’arte e sulla vita e che si meritavano la celebrità acquisita. Tra di loro due uomini veramente speciali non sono più fisicamente tra di noi Jimmy Fontana e Levon Helm.
Un grazie di cuore per la bontà d’animo dimostrata nei miei confronti„