Online dal 1 dicembre la canzone “Susy per sempre” di Carlo Zannetti

Zannetti Carlo
E’ solo la nostalgia di ciò che non c’è mai stato?
21 Nov 2018
Susy per sempre Carlo Zannetti
“Susy per sempre” nuova canzone e nuovo videoclip
29 Nov 2018
zannetti carlo 2018

A partire dal 1 dicembre sarà disponibile online la mia canzone “Susy per sempre” e presto anche il videoclip su youtube. E’ una canzone che mi sta particolarmente a cuore perché è stata scritta tanti anni fa. Era compresa nel mio primo Album, l’ho cantata e suonata tante volte, ed era una delle preferite di una mia grande amica che purtroppo non c’è più, almeno fisicamente….
Dedicata ad una bella ragazza, unico fiore che colorò quel mio periodo di vita non proprio facile.
La riflessione? Sono passati tanti anni, 20 anni…
I locali e i club dove si suonava la musica dal vivo era tantissimi e non mancavano le occasioni nelle quali si anelava alla gloria dei concorsi di livello nazionale e di alcuni programmi televisivi che comprendevano esibizioni varie.
I locali erano pieni di fumo perché tutti fumavano e i miei ricordi riguardano tanti visi nell’ombra che mi osservavano, erano locali sempre pieni di gente.
Erano gli anni ’90. I primi compensi della mia carriera erano costituiti da una cena e due birre medie offerte, ma spesso accadeva come nel film “The Blues Brothers” e noi poveri musicisti dovevamo pagare il proprietario del locale perché si beveva un po’ di più di due birre…Poi smettemmo tutti di bere alcolici, un po’ per cominciare a guadagnare qualcosa e un po’ perché da astemi suonavamo molto meglio. Raccolte esperienze, un po’ di danaro e un po’ di coraggio si andava poi a Milano a cercare qualche ingaggio come turnista con l’aspirazione di lavorare con qualche nome importante o per provare ad incontrare un produttore interessato a chi scriveva canzoni proprie.
Ho incontrato grandi persone. Ho vissuto in mezzo a tanti artisti e pur essendo dotato per natura di un cattivo equilibrio emotivo, devo confessare che (drammi a parte) mi sono divertito tantissimo.
A presto allora con “Susy per sempre”.
Ciao a tutti